Torta con crema al pistacchio

Da quando ho provato per la prima volta questa tipologia di torta, non l’ho più lasciata! Perchè si tratta di un dolce da credenza delizioso, soffice come pochi,  si può farcire a piacimento durante la cottura, e la crema non crolla sul fondo, nè si secca, l’interno resta godurioso, e cremoso, donando ad ogni fetta un mix di consistenze irresistibile!

Stavolta, ho voluto provare la mia torta “furba” con crema al pistacchio, e pistacchi in superficie, e che dirvi! è un’esplosione di gusto! Ideale per fare una torta veloce quando si ha poco tempo, ma che non deluderà nessuno!

DSC_1120

Veniamo agli ingredienti, per una tortiera a cerniera da 24cm utilizzo:

  • 4 uova
  • 150g di zucchero
  • 180g di farina 00
  • 90ml di acqua tiepida
  • 70ml di olio di semi
  • 1 bustina di lievito vanigliato
  • pistacchi q.b.

Per la crema:

  • 500ml di latte intero
  • 2 tuorli
  • 200g di zucchero
  • 75g di farina 00
  • 2 cucchiai di pasta di pistacchio

Io di solito faccio questa torta quando ho già a disposizione della crema pasticcera fredda, ma se non ce l’avete partite proprio dalla preparazione di quest’ultima. Ponete in un pentolino il latte, e portatelo a ebollizione. In un’altra pentola versate i due tuorli, lo zucchero e la farina, e un pochino di latte – prendetelo da quello che state riscaldando – e con una frusta mescolate il tutto fino ad avere una cremina omogenea e senza grumi. Quando il latte viene a bollore, aggiungetelo al composto ottenuto, e continuando a mescolare con una frusta portate la crema a bollore, quando si formeranno le prime bolle in superficie, toglietela dal fuoco, aggiungete la pasta di pistacchio, mescolate, dopodichè ponetela in una ciotola d’acciaio, mettete la pellicola a contatto e lasciate intiepidire.

Occupatevi ora della preparazione della torta. Cominciate montando le uova con lo zucchero, per almeno 6, 7 minuti, finchè il composto non sarà aumentato di volume – questa operazione vi permetterà di avere una torta alta e soffice – Aggiungete l’olio e l’acqua, e infine la farina e il lievito setacciati a pioggia, incorporandoli con uno sbattitore elettrico.

Imburrate e infarinate una tortiera da 24cm e versate 2/3 del composto: infornate per 10 minuti a 160°. Passati i 10 minuti, togliete la teglia dal forno, il composto dovrà essersi solidificato, in modo da riuscire a spalmare la crema in superficie – di sicuro ve ne avanzerà un po’, che potrete conservare per 3 o 4 giorni e riutilizzare – e coprite con il restante composto, e i pistacchi tagliati grossolanamente. Infornate per altri 10 minuti, finchè la superficie non risulterà dorata e fate la prova dello stacchino per vedere se è cotta.

Potete conservare la torta sotto una campana di vetro per 3 o 4 giorni, e adattarla ai vostri gusti, cambiando il gusto della crema, sarà un successone!

Vi auguro buon fine settimana! 🙂

Antonella

DSC_1116

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...